Simon Hitzinger

Simon Hitzinger, «Beauty of the World catcher» («cacciatore di bellezza») (fotografo) e candidato a Mister Handicap 2014, è la gioia di vivere in persona. È nato il 23 luglio 1993 a Basilea, dove vive tutt’oggi. Nel 2011 ha perso l’uso delle gambe in seguito a una caduta da un balcone. Fedele al suo motto «il mondo è come lo vedi», ha fatto della felicità la sua ragione di vita, non solo per sé, ma anche per gli altri.

Senza barriere per me significa…

Intraprendere ciò che voglio, senza dovermi chiedere continuamente se sia possibile.

Una barriera che sono fiero di essere riuscito a superare è…

Non lasciarmi limitare a livello mentale.

Una barriera che vorrei ancora superare è…

Eliminare la disinformazione sul significato di «senza barriere».

Come è possibile ridurre le barriere per tutti?

Attraverso l’informazione, l’esperienza personale, l’apertura e la disponibilità a imparare.

Il mio consiglio per le tue barriere

Per le barriere fisiche bisogna darsi da fare, per quelle psichiche bisogna imparare a mettersi in discussione.